0

BLOG UFFICIALE

martin luther king escuela español Murcia

Día de Martin Luther King

El día de Martin Luther King Jr. es un día festivo de los Estados Unidos marcado por el cumpleaños del reverendo Doctor Martin Luther King, Jr. Se celebra el tercer lunes de enero de cada año, que es aproximadamente la fecha del nacimiento de King, el 15 de enero de 1929.

imparare lo spagnolo con le app

10 App per imparare lo spagnolo

10 App per imparare lo spagnolo

Gli studenti di lingue straniere sono agenti sociali, il che significa che in ogni tentativo di affrontare gli usi sociali del linguaggio devono prestare attenzione alle funzioni del linguaggio, così come alle componenti della comunicazione umana. Lo spagnolo, assieme all’inglese, rientra con una forte presenza globale, tra le lingue che governano il mondo. Infatti, occupa posizioni di rilievo sia nella classifica delle lingue parlate nel maggior numero di Paesi sia in quella delle lingue parlate dal maggior numero di persone.

A testimonianza di questo ci sono delle stime a riguardo, ad esempio nel 2050, gli Stati Uniti saranno il paese con più ispanofoni al mondo dovuto alla sua rapida diffusione. In parte questo è dovuto al fatto che lo spagnolo copre diverse parti del mondo, come Spagna e Sudamerica

La comunicazione è un processo di scambio d’informazione tra due o più persone per cui si usa un linguaggio, una sorta di codice.

In tutti gli elementi della comunicazione con funzione linguistica, troviamo una caratteristica comune, ovvero un emittente che codifica un messaggio ed emette un segnale che viene ricevuto da uno o più riceventi o destinatari che lo decodificano e cercano di comprenderlo. Ebbene, all’interno delle fasi da seguire nell’acquisizione di un linguaggio troveremo difficoltà maggiori o minori a seconda delle caratteristiche che determinano ciascuna di esse.

Lo spagnolo sebbene sia attraente non è una lingua facile da acquisire. Da un lato, è complicato e difficile perché ha diversi tempi verbali e un ampio vocabolario, per non parlare poi delle frasi impostate e dei diversi cambiamenti improvvisi che gli spagnoli usano nella loro pratica quotidiana. Ciononostante, dall’altro lato, teniamo a mente che ha acquisito un’importanza a livello globale, il che è molto attraente e motivante per lo studente. 

 

IMAGEN BLOG 6 1

Per questo, conoscere gli strumenti corretti che possono aiutare e facilitare l’acquisizione della lingua risulta di assoluta importanza. Se a questo aggiungiamo anche il potere che hanno acquisito le tecnologie informatiche negli ultimi tempi, e il formato dell’app, dallo spagnolo “aplicacion”, che consiste in un programma software progettato per realizzare una funzione specifica esclusivamente per l’utente, teniamo un contesto ideale per lavorare all’acquisizione di questo linguaggio. Di seguito, vi elenchiamo alcune applicazioni progettate per questo scopo: 

Google Translate

Il traduttore Google permette di tradurre gratuitamente in oltre 90 lingue. Traduce frasi, parole e documenti in diversi formati. Svolge la traduzione con la fotocamera in tempo reale, la scrittura a mano di testi o frasi, la traduzione vocale individuale o simultanea tra due lingue e infine l’ascolto di traduzioni. Inoltre, è possibile scaricarlo senza avere l’accesso a Internet. 

Duolingo

Lanciata nel 2011, con più di 500 milioni di utenti in tutto il mondo e con un formato più attraente per il consumatore e gratuito, questa applicazione divide le lezioni in unità e ogni lezione è una sorta di gioco. Si vincono punti se si completano le lezioni e si perdono quando non si risponde correttamente. E’ applicabile anche ad altre lingue, essendo molto intuitiva e di facile utilizzo, oltre a comprendere tutte le abilità. E’ meglio utilizzarla se si è principianti, dato che non è specializzata per la lingua spagnola

Memrise

Applicazione di vocabolario linguistico per eccellenza. Ogni lezione ti aiuta a imparare una quindicina di parole e ha una proposta con delle clips di madrelingua in diversi contesti e situazioni divertenti. Possiede una grande varietà di corsi e temi, oltre alle possibili sfide con amici. Le sue spiegazioni grammaticali lasciano però desiderare e non è un’app specializzata nella lingua spagnola. 

Busuu

Questa app offre lezioni grammaticali complete con esercizi molto utili che soddisfano gli studenti intermedi e non solo i principianti. Si utilizzano immagini e file audio per ampliare il vocabolario. Si insiste sulla comprensione di testi, nell’interazione con altri utenti e madrelingua, etc., sviluppando differenti livelli,  dal livello A1 al livello B2. Il principale svantaggio è considerato la necessità di pagare per poter proseguire con le lezioni.

Preply

Con un approccio basato sul tutoraggio, unisce gli aspetti più efficaci di una lezione di spagnolo nell’aula con tutta la comodità di un’app di lingue. Quando sbagli, ricevi una risposta immediata. Gli studenti imparano secondo il proprio ritmo e si esercitano a parlare dal vivo, il che è un ottimo modo per scacciare la paura. Bisogna pagare per utilizzarla, ma l’app garantisce qualità nell’insegnamento. 

Beelinguapp

Si lavora sulla comprensione auditiva e sulla lettura durante tutte le fasi dell’apprendimento della lingua spagnola. Nonostante questo, lo studente non viene aiutato né a scrivere né a parlare, però questa applicazione è utile e gratuita. Consiste in una collezione di storie gratuite che puoi leggere in spagnolo, con traduzioni nella tua lingua materna che vengono mostrate simultaneamente. 

LingQ

Ideale per chi è meno interessato a lezioni strutturate di grammatica e vocabolario e vuole imparare nel contesto leggendo. E’ un’applicazione a pagamento, con diverse opzioni a discrezione dell’utente. E’ una sorta di biblioteca di contenuti provenienti da tutto il web, includendo fonti come Netflix, Medium, Youtube e Quora. Puoi sottolineare le parole che non conosci, creare le tue schede e tornare in un secondo momento a studiarle. Puoi anche importare il tuo proprio contenuto e usufruire delle lezioni di dettato che ti aiutano a migliorare la tua capacità di ascolto. 

Babbel

La registrazione dell’utente è gratuita, ma esistono anche abbonamenti a prezzi diversi per ottenere contenuti più esclusivi. I suoi corsi si concentrano sull'insegnamento della grammatica e del vocabolario per i principianti. Inoltre, presenta proverbi e canzoni che rendono possibile un apprendimento dinamico.

HiNative

Gratuita, è una comunità di utenti che vogliono imparare e/o insegnare le diverse lingue attraverso dialoghi con persone native di diversi paesi. L’utente intrattiene conversazioni con loro e gli interlocutori correggono i loro errori. 

Tinycards

Applicazione gratuita lanciata da Duolingo attraverso la quale si possono imparare nuovi concetti e vocaboli, oltre che memorizzarli attraverso flashcard. Ha un’interfaccia divertente dove si usa la memoria visiva per ricordarsi delle parole. 

IMAGEN BLOG APPS

 

Imparare una lingua è possibile indipendentemente dal luogo dove ti trovi dato che queste app possono adattarsi all’uso e al tempo che si desidera dedicarvi.

anglicismi

Anglicismi nello spagnolo

Anglicismi

La Real Academia Española (RAE) definisce l'anglicismo come "una svolta o un modo di parlare tipico della lingua inglese".

La nostra lingua, lo spagnolo, è piena di anglicismi: sándwich (bocadillo), shock (estado impactante), parking (aparcamiento), blog (bitácora), casting (audición), chat (conversación), copyright (derechos de autor), online ( en línea), email (correo electrónico), link (enlace), show (espectáculo), tour (visita guiada) …

L'elenco potrebbe continuare a mostrare esempi di anglicismi dato il numero esistente. Gli anglicismi possono anche avere forme più complesse.

Esistono alcune locuzioni o frasi inglesi che vengono utilizzate per la scrittura. In questi casi, la regola per scriverle è la stessa delle parole, cioè indicare la loro origine straniera scrivendo la locuzione in corsivo o tra virgolette. 

Gli anglicismi sono anche chiamati prestiti linguistici dall'inglese in altre lingue, cioè parole, espressioni e modi di dire che, nel nostro caso, lo spagnolo spesso prende in prestito dall'inglese, anche se ha le sue fonti.

Sono molto comuni nella lingua usata dai giovani a causa dell'influenza che i media hanno sul modo in cui parlano e si esprimono.

Sono comuni anche nel linguaggio tecnico (principalmente in scienza e tecnologia), a causa del numero di articoli di ricerca scientifica pubblicati oggi in lingua inglese e della loro presenza nello sviluppo di nuove tecnologie.

Il corsivo o le virgolette dovrebbero essere utilizzati quando li citano e il formato dovrebbe essere mantenuto per tutto il tempo piuttosto che alternare tra le fonti citate.

IMAGEN BLOG ANGLICISMOS 2

Sono presenti in molte aree della lingua spagnola, come ad esempio:

Media: jeans, gloss, lifting, celebrità, centro commerciale, blue jeans, happy hour, shopping. Nell'informazione sportiva, gli anglicismi hanno una presenza ancora maggiore e sono usati in proporzione diretta all'origine straniera dello sport, alla novità dello sport tra gli ispanofoni e alla sua internazionalizzazione. Esempi: goal, corner, football, shoot, golf, rugby, cricket, básquetbol, ​​voleibol, club, puénting...

Tecnica: sulle pagine di informazione scientifica e tecnologica dei giornali. Sono usati dai giornalisti perché tendono a pensare che se fossero tradotti perderebbero l'accuratezza e la qualità della scrittura. Esempi: burnout, bluetooth, blog, weblog, software, hardware, Windows...

Computazionale: per lo stesso motivo della sezione precedente, in molti casi la traduzione letterale non viene nemmeno eseguita in questa linea di lavoro a causa della precisione con cui sia i lavoratori che i consumatori comunicano attraverso gli anglicismi. Esempi: hard copy, directory, port, to remove…

Economia: sostanzialmente, la presenza in questo contesto è dovuta alla globalizzazione che il pianeta ha subito nel XXI secolo. Attualmente, l'informazione economica ha una sezione speciale in tutti i giornali. Esempi: marketing, insurance, refinancing, diseconomy, cash, Flow, holding, stock, dumping…

Tempo libero: delle seguenti caratteristiche come nei settori precedenti, troviamo esempi come: thriller, primetime, celebrity, reality show, hobby, spoiler, etc.

Istruzione: Infine, per sottolineare l'influenza della cultura anglosassone nel nostro paese e quindi nella nostra lingua, abbiamo un settore vitale nella crescita della nostra società. Esempi: alumni, coaching, test, parenting, campus, master, etc.

Gli anglicismi sono tipi di parole straniere che, a seconda dei casi e dei punti di vista, possono essere classificate come legittime o illegittime, a seconda dell'uso che ne viene fatto e del significato che ottengono. Questi sono comuni in tutti i framework, tuttavia sono respinti dalle posizioni più puriste sulla lingua, cioè da coloro che considerano la loro inclusione nella lingua non necessaria, dato che generalmente ha la capacità di nominare qualsiasi referente o nuova formazione di parole. Un'altra parte della popolazione, invece, ritiene che le parole straniere possano essere necessarie, soprattutto nei casi in cui la lingua materna non possa esprimersi con precisione.

IMAGEN BLOG ANGLICISMI 2

Questi anglicismi possono consistere in:

Prestiti lessicali: in parole o modi di dire copiati testualmente dall'inglese (online).

Termini spagnoli: in molti casi riconosciuti come nuove parti della lingua spagnola (tweet).

Svolte sintattiche e frasi fisse: (hacer sentido invece di “tener sentido”).

Normalmente, lo scopo degli anglicismi è solo quello di arricchire la lingua e colmarne le lacune, tranne quelle che rispondono a ragioni banali come la moda, attributo frequente tra la popolazione adolescenziale.

Sono elencati anche un certo numero di anglicismi di grande significato nella nostra lingua.

Football. Quando è stato spagnolizzato divenne quello che oggi chiamiamo "fútbol", che è quindi una parola spagnola di origine inglese, facendo usare sempre di meno la parola “balompié”

Hippie/hippy. Il suo adattamento spagnolo sarebbe jipi.

Parking. Uno dei più utilizzati, con uso quotidiano tra la popolazione, indipendentemente dal campo, indipendentemente dallo status che ha. Tuttavia, si consiglia di utilizzare le voci spagnole: aparcamiento, estacionamiento e parqueadero.

Hobby. Un hobby o pasatiempo è usato indistintamente dagli spagnoli.

Bacon. Modo anglosassone di riferirsi al tipo di carne che chiamiamo tocino, o panceta in spagnolo. 

Test. Parola molto utilizzata per riferirsi a un esame  in cui verrà assegnato un voto.

Anglicismi con l'equivalente in spagnolo

Si tratta di parole della lingua inglese che hanno un termine equivalente per il loro uso in spagnolo. Sono anglicismi adattati. Spesso si preferisce usare l'ortografia inglese e non quella spagnola, a causa dell'uso generalizzato di alcuni anglicismi.

L'Real Academia Española raccomanda di utilizzare le parole equivalenti, che sono già pienamente valide, invece di continuare a usare i termini inglesi. Così, ad esempio, si dovrebbe usare "conversar" o "charlar" invece di "chatear", smart phone invece di smarphone, güisqui invece di whisky, logotipo invece di logo...

Nell'elenco seguente sono riportate alcune parole inglesi che hanno già il loro equivalente in spagnolo.

  • Boomerang: Bumerán
  • Firewall: Cortafuegos
  • Link: Enlace, vínculo
  • Magazine: Magacín
  • Master: Máster, o maestría
  • PC: Ordenador personal
  • Blíster: blíster

In conclusione possiamo comprendere, attraverso questa lista di prestiti linguistici quanto la cultura anglosassone abbia influenzato quella spagnola.

abbreviazioni in spagnolo

Abbreviazioni in spagnolo

Abbreviazioni in spagnolo

Il seguente articolo ci aiuta a chiarire le particolarità delle abbreviazioni nella lingua spagnola, con le quali il parlante spagnolo accelera la situazione comunicativa nella maggior parte dei casi attraverso la produzione scritta.

Che cos'è un'abbreviazione?

L'Accademia Reale Spagnola (RAE, 2022) definisce l'abbreviazione come "una rappresentazione grafica ridotta di una parola o di un gruppo di parole, ottenuta mediante un procedimento di abbreviazione in cui vengono soppresse le lettere finali o centrali, generalmente chiuso con un punto fermo e raramente con una barra".

Abbiamo quindi a che fare con una risorsa linguistica a dir poco peculiare, che non viene utilizzata solo nel contesto spagnolo, ma è presente in tutti i contesti, adattandosi, ovviamente, a ogni lingua comunicativa.

Il RAE definisce anche l'abbreviazione come "compendio o riassunto" nella sua seconda definizione, che prendiamo come riferimento perché questo organismo è incaricato di definire la corretta ortografia, la pronuncia e il significato delle parole nel nostro quadro. Pertanto, il RAE è la fonte più valida quando si citano parole o definizioni da qualsiasi manuale.

abreviaturas

Diffrenza tra acronimi e abbreviazioni 

È necessario evidenziare le differenze fondamentali tra acronimi e abbreviazioni, data la somiglianza della loro natura, che può confondere lo studente/docente.

A differenza delle abbreviazioni, gli acronimi non hanno il punto e alcuni di essi finiscono per diventare sostantivi comuni (laser, AIDS...). Un acronimo è formato dalla prima lettera di ogni parola di una frase e di solito è maiuscolo. Seguendo lo stesso processo, un acronimo è una parola non solo per le lettere iniziali di un nome composto, ma anche perché è conforme alle leggi fonetiche dello spagnolo.

Ad esempio, RENFE (Red Nacional de Ferrocarriles Españoles) sarebbe un acronimo. Gli acronimi e le sigle sono meccanismi di formazione di nuove parole, a differenza delle abbreviazioni. Per questo motivo, a volte diventano parte del vocabolario e non si sentono come composti di altre parole, come nel caso delle parole laser o UFO.

Le abbreviazioni sono più presenti nella nostra vita di quanto non si percepisca a prima vista, poiché, ad esempio, il linguaggio che utilizziamo sia negli sms che nelle app di messaggistica istantanea come WhatsApp o Telegram ci fa usare le abbreviazioni in modo soggettivo e personale.

Tuttavia, l'uso di queste abbreviazioni è soggetto a una serie di regole:

Le abbreviazioni devono sempre essere seguite da un punto fermo (o da una barra). Ricordate che i simboli non sono abbreviazioni, ad esempio €, anche se ci sono simboli che sembrano abbreviazioni, ad esempio g. (grammo).

Si usa sempre la prima sillaba o lettera, ad esempio ldo (licenciado).

Un altro modo di usare un'abbreviazione è quello che chiamiamo "riduzione". Queste non hanno il punto fermo e sono parole nuove con sillabe intere. Ad esempio, boli (per bolígrafo, dove possiamo osservare la forma plurale bolis).

Possiamo anche utilizzare una piccola lettera in alto. Questa lettera è chiamata "lettera volante". Ad esempio N.º (per numero).

Le abbreviazioni mantengono la tilde e il plurale. Per indicare il plurale, dobbiamo mettere una "s" alla fine, ad esempio págs (per pagine). Possiamo anche reduplicare le lettere, in modo che USA venga letto come Stati Uniti (dato che non è un acronimo, ma il plurale di un'abbreviazione).

abreviaturas 1

Quando un'abbreviazione ha una variazione di genere, la forma maschile è seguita tra parentesi dalla corrispondente forma femminile, anche se, per risparmiare spazio, nello sviluppo compare solo la forma maschile. Solo quando un'abbreviazione è usata in modo intercambiabile per le forme maschile e femminile, entrambi i generi sono resi espliciti nel suo sviluppo.

Le forme plurali non vengono registrate, ad eccezione di quelle irregolari, poiché sono facilmente deducibili dalle regole di formazione del plurale delle abbreviazioni. Vengono registrate le abbreviazioni delle espressioni utilizzate solo al plurale.

Quando un'abbreviazione è geograficamente limitata, l'abbreviazione del Paese a cui corrisponde è indicata tra parentesi quadre.

Attraverso queste proposte, si potrebbero proporre attività nel contesto del corso ELE per lavorare su questi aspetti, come ad esempio fare liste di abbreviazioni comunemente usate quando si usa un servizio di messaggistica istantanea, o cercare il significato di una lista di abbreviazioni che verrà fornita al nostro gruppo target.

Ecco quindi le 15 abbreviazioni più importanti che ogni ispanofono dovrebbe conoscere, in relazione soprattutto alla frequenza del loro utilizzo. 

Etc. (da “etcétera”). Visto in qualsiasi documento, è un dispositivo costantemente utilizzato per fermare l'indicazione in un'enumerazione.

Sr.(da “señor”). Si usa soprattutto quando si scrive un documento formale.

USA (da “Estados Unidos”). Paese citato in un gran numero di occasioni.

Pág. (da “página”). Questa abbreviazione è stata utilizzata costantemente nei libri di testo fin da quando eravamo bambini.

Art. (da “artículo”). Utilizzato più spesso nel linguaggio scientifico.

C/ (da “calle”). Viene costantemente menzionato quando viene fornito un indirizzo postale.

Admon (da “administración”). Sempre presente nelle istituzioni pubbliche.

Prol.(da “prólogo”). Si può facilmente vedere in qualsiasi libro.

RR. HH. (da “recursos humanos”). Professione sempre più presente nel mondo degli affari, e quindi il suo nome.

abreviaturas 2

Dr. (da “doctor”). Presente soprattutto nel mondo accademico e nell'ambiente ospedaliero.

Uds (da “ustedes”). È possibile trovare costantemente questa risorsa in qualsiasi documento.

Cap (da “capítulo”). Nei libri, nelle piattaforme audiovisive, ecc.

Doc. (da “documento”). Nel mondo dell'informatica troviamo questa abbreviazione anche quando si dichiara il formato di certa documentazione.

Lic. (da “licenciado”). E’ una designazione usata per indicare una persona che ha conseguito una laurea di primo livello.

P. ej./p.e. (da “por ejemplo”). Quando si vuole esemplificare qualsiasi informazione.

Per concludere, vale la pena sottolineare la facilità con cui questa pratica si è radicata inconsciamente nella nostra lingua madre, costituendo un elemento fondamentale per il suo sviluppo e la sua corretta applicazione teorico-pratica.

Nelle nostre lezioni di spagnolo scoprirai moltissime altre abbreviazioni utilizzate nel linguaggio corrente.

scorci della regione di Murcia

7 Scorci meravigliosi della Regione di Murcia

7 angoli meravigliosi della regione di Murcia 

La regione di Murcia si situa nel sud-est della Penisola Iberica in Spagna, paese che suscita l’interesse dei turisti soprattutto per la gastronomia, cultura, svago e tempo libero.

Sebbene il paesaggio del sud della Spagna, con poche precipitazioni durante l’anno e un clima secco, contrasta con il paesaggio del nord, dove è comune incontrare scenari verdi dovuti alle frequenti precipitazioni, la nostra posizione geografica offre un’ampia gamma di luoghi attraenti che chiameremo angoli meravigliosi.

Fattori da tenere a mente per unire a questi paesaggi la migliore esperienza turistica possibile possono essere, per esempio, la vista di un tramonto o di un’alba, approfittando di alcuni luoghi dove possiamo avvalerci dell’ombra, dell’acqua e degli scenari offerti dalla città di Murcia.

I fiumi risultano una risorsa fondamentale che ci permettono di godere della natura approfittando del tempo per sconfiggere il caldo, dato che questa regione è caratterizzata da estati molto calde con temperature estreme che raggiungono quasi i 45-50 gradi centigradi, dando luogo a situazioni dove non si consiglia di uscire di casa a meno che non sia per necessità o si vada verso un ambiente acquatico dove è possibile porvi rimedio.

rincones murcia

Per quanto riguarda il Patrimonio storico della zona, si può effettuare una visita riguardante pitture antiche sia nella zona dell’Altopiano sia nel nord-est della Regione di Murcia, dove troviamo molte zone meravigliose da visitare.

Nella zona costiera si trova il Mar Menor, che forma la zona de La Manga, zona che separa il Mar Menor dal Mar Mediterraneo. Inoltre la regione di Murcia è ricca di città storiche, con castelli, palazzi, insenature e siti archeologici con il vantaggio che si trovano in zone vicine e accessibili per coloro che dispongono di un veicolo. 

Riassumendo, la regione di Murcia offre cultura, patrimonio, storia, spiagge vergini, canyon, foreste fluviali, grotte e paesaggi unici, addentrandosi in contesti sia avventurosi che più rilassanti, caratterizzati da escursioni indimenticabili con molti scorci insoliti che mostreremo più avanti in questo articolo, ma non senza citare l’immagine che è in cima al suddetto (Salto del Usero), che consiste in una successione di vasche scavate lungo il fiume Mula con una cascata non molto alta, però molto fotogenica.

Nei nostri corsi di spagnolo potrai scoprire molto di più sulle perle nascoste della nostra regione di Murcia.

GREDAS DE BOLNUEVO

rincones murcia gredas

L’erosione fa da protagonista in questo angolo naturale vicino al Porto di Mazarron situato nella costa della regione. A terra vediamo blocchi di arenaria che sono stati scolpiti dal vento con un risultato alquanto sofisticato tanto che viene chiamata la città incantata.

MONTE ARABÍ

rincones murcia montearabi

In questo caso l’erosione da luogo a un’altra forma distinta, che però segue lo stesso interesse, che non è altro che quello di deliziarci con un paesaggio spettacolare, in questo caso sopra la roccia, formando quelle che chiamiamo grotte. Alcune sono uniche come quella del Mediodia, il cui nome è dovuto al fatto che quando l’ombra raggiunge la cima è mezzogiorno. Si trova a Yecla, nel nord della regione di Murcia.  

SALINAS Y ARENALES DE SAN PEDRO DEL PINATAR

rincones murcia salinas

È uno spazio protetto nella zona. Nel 1985 venne considerata riserva naturale protetta e pochi anni dopo, nel 1992, venne denominata Parco Regionale. Situato in una zona costiera, all’interno troviamo un porto e saline. E’un luogo di forte interesse turistico, soprattutto in estate, con più di 8 km di spiagge situate nel Mediterraneo e nel Mare Menor. 

CALBLANQUE

rincones murcia calblanque

Spiagge e Parco Naturale sono le parole che definiscono questo luogo. E’ più piccolo di altri luoghi della sua stessa natura. Troviamo molte strutture geologiche e materiali dando luogo a dune fossili, scogliere o rocce calcaree o metamorfiche. Ha un clima favorevole che rende la visita possibile per i turisti durante tutto l’anno. Questa zona ha un impatto ambientale nella media, per tanto, se sei interessato a visitare una zona che conserva la sua naturalezza, questo è il luogo che fa per te. 

FUENTES DEL MARQUÉS

rincones murcia fuentes

Nel nord-est della regione di Murcia, più precisamente a Caravaca de la Cruz, città santa, si situa un luogo naturale protetto dove hanno luogo numerose fonti, oltre a tutta la biodiversità vegetativa che possiamo incontrare. E’ il luogo ideale dove andare sia durante la domenica pomeriggio per passeggiare con la famiglia, sia durante la settimana per fare sport sfruttando dei vantaggi che offre un ambiente naturale ben curato.

Si può vedere la Torre dei Templari, il sito islamico di El Copo o le grotte artificiali del Marchese. Queste sono grotte scavate nella roccia di epoca musulmana con resti di canali e altre costruzioni. 

SIERRA ESPUÑA

rincones murcia sierra espuña

All'interno del bacino del Segura, è uno dei luoghi più turistici della zona, con un ambiente naturale in cui si svolgono numerose attività. È stato catalogato come Parco Regionale nel 1917, oltre a essere successivamente dichiarato Sito Naturale di Interesse Nazionale e Parco Naturale. Si possono osservare sia bacini che gole, alcuni dei quali regalano allo spettatore un suggestivo paesaggio desertico.

SALTO DEL USERO

rincones murcia salto usero

Si trova nel comune di Bullas ed è un luogo naturale dove si possono osservare i processi di erosione. Questa erosione ha creato una volta, dando vita a una cascata alta 3-4 metri e formando una vasca abbastanza profonda e costantemente riempita d'acqua, molto utilizzata dai turisti per i salti e che crea un paesaggio davvero spettacolare.

Cosa aspettate a venire a Murcia e a scoprire questi luoghi meravigliosi?

impara lo spagnolo con le canzoni

Imparare lo spagnolo con le canzoni

Imparare lo spagnolo con le canzoni

Sicuramente avrete sentito uno dei vostri insegnanti sottolineare quali sfumature hanno in comune tutte le società, e quindi tutte le culture, che si sono succedute fino ad oggi.

La musica è necessaria e basica per lo sviluppo completo dell’essere umano. La cultura ha bisogno della musica per autodefinirsi, dato che la aiuta a comprendere la realtà, condivisa da un gruppo sociale rispetto ad altri gruppi o comunità culturali.

Inoltre si presuppone che le abitudini e costumi vengano trasmessi di generazione in generazione attraverso il processo di inculturazione, un processo attraverso il quale gli adulti insegnano e trasmettono la propria cultura alle nuove generazioni attraverso la ripetizione di regole e valori.

Proprio qui si manifestano dei fenomeni come gli scontri culturali, dove due persone con storie e influenze diverse vedono confrontarsi il loro modo di vedere le cose, i loro gusti e costumi personali, che devono cedere il passo alla convivenza nell'incertezza.

Pochissime persone vivono o si sono formate senza la musica. La passione dell’essere umano per la musica è universale, anche se ogni cultura dispone delle proprie specificità in termini di strutture musicali, generi e stili.

Tuttavia, le canzoni sono state considerate un veicolo adatto per l'insegnamento dello spagnolo come lingua straniera (ELE), come si evince dal Piano Curricolare dell'Istituto Cervantes (PCIC), che afferma che le canzoni costituiscono un materiale didattico rilevante.

aprender con música

A nessuno può sfuggire il successo delle canzoni spagnole in tutto il mondo. Alcuni artisti musicali si sono trasformati in veri ambasciatori della lingua spagnola in tutto il mondo (almeno dal punto di vista mediatico).

Le canzoni sono una buona risorsa per imparare lo spagnolo?

Certo che lo sono, sono un mezzo per motivare gli studenti a imparare lo spagnolo e qualsiasi altra lingua.

La pronuncia nelle canzoni 

Nelle lezioni di spagnolo, attraverso le canzoni si può lavorare sulla pronuncia in modo diverso, divertente ed efficace. Grazie alla musica possiamo lavorare sul ritmo, sulle pause, sull'intonazione e sul modo in cui si uniscono le parole per pronunciarle correttamente.

Consigli per imparare lo spagnolo con le canzoni

Al giorno d'oggi esistono molti strumenti per imparare le lingue attraverso la musica, come Spotify, ma se lo studente vuole imparare correttamente lo spagnolo e le basi della grammatica, è consigliabile seguire una metodologia.

È indubbio che la musica influenzi l'apprendimento di una lingua straniera. Questa è la metodologia che riteniamo conveniente seguire per imparare lo spagnolo con canzoni facili.

Scegliere le canzoni che ci piacciono e ascoltarle più volte è uno dei fattori più importanti per l'apprendimento.

Per cominciare, cercate di scegliere canzoni tranquille, come le ballate, con una pronuncia chiara, perché sono più facili da capire.

Un altro consiglio è quello di cercare i testi delle canzoni e di leggerli più volte. Mentre si ascolta la canzone, bisogna leggere bene il testo e cercare di cantarlo senza bloccarsi.

Per migliorare la pronuncia e dopo aver seguito i consigli di cui sopra, si dovrebbe provare a cantare senza guardare il testo.

Quali sono le canzoni più interessanti per imparare lo spagnolo?

Ad esempio, la canzone "Despacito" di Luis Fonsi e Daddy Yankee è il video musicale più visto nella storia recente della piattaforma YouTube. È una canzone estiva e leggera, con un testo facile e orecchiabile, semplice ed estremamente facile da memorizzare e ripetere, anche per chi non conosce lo spagnolo. È dai tempi della "Macarena" che non si conosceva un fenomeno simile.

Nel periodo natalizio, vi consigliamo di ascoltare i canti di Natale. Se vi trovate in Spagna, vi consigliamo di impararli e cantarli in modo da sembrare uno spagnolo vero e proprio.

aprender con canciones

Tipi di canzoni

Abbiamo stilato un elenco basato sulle canzoni didattiche che i nostri studenti ci hanno consigliato e che hanno utilizzato per l'apprendimento della lingua. Tra questi troviamo i seguenti brani:

Livello A1

In questo livello di spagnolo possiamo trovare canzoni come "Limón y sal" di Julieta Venegas o "Bonito" di Jarabe de Palo. Sono canzoni facili per i principianti e per conoscere il tempo presente indicativo. Per insegnare il verbo gustar, possiamo anche mettere in risalto la canzone spagnola di Manu Chao "Me gustas tú".

Livello A2

Per imparare l'indefinito, possiamo trovare canzoni come "Se fue" di Laura Pausini o "Me enamoré" di Shakira. Con "Mi gran noche" di Rafael impareremo il futuro.

Livello B1

I Dúo Dinámico, diventati così di moda durante la pandemia con la loro canzone "Resistiré", insegnano il tempo futuro e le frasi temporali. Per il congiuntivo e alcune sue strutture troviamo canzoni come "A Dios le pido" di Juanes, "La bicicleta" di Carlos Vives o "Ojalá que llueva café en el campo" di Juan Luis Guerra.

Livello B2

Conoscerete una grande varietà di aggettivi nelle canzoni di Pablo Alborán "Solamente tú" o "No importa que llueva" di Efecto Pasillo.

Vantaggi e svantaggi

Il vantaggio principale è che si può ascoltare la canzone tutte le volte che si vuole e se ci si sforza di riprodurre i diversi suoni e toni, l'accento sarà meno marcato quando si parla.

Le canzoni aiutano a lavorare sulla pronuncia e sull'intonazione e a migliorare l'espressione orale. Inoltre, imparerete nuove parole e avrete un vocabolario più ampio.

D'altra parte, è importante saper scegliere un brano adatto per lavorare sulla pronuncia, poiché a volte l'ascolto non è comprensibile. Potreste incontrare espressioni colloquiali, strutture o tempi complicati o che non avete ancora imparato.

È anche frequente trovare strutture diverse da quelle studiate in classe perché non si tratta di testi perfetti, in quanto la rima prevale sulla correttezza linguistica.

In conclusione, come si è visto nel corso dell'articolo, la diversità delle risorse e la profondità del mondo della canzone nell'insegnamento dello spagnolo sembrano infinite.

ricette murciane

Ricette murciane

Tipologie di cucina murciana

Murcia offre una grande varietà di prodotti freschi, carne, pesce e vino. Possiamo vantarci di saper combinare materie prime e tradizione per creare alcuni dei piatti più straordinari della cucina spagnola.

La gastronomia della regione di Murcia si basa sugli abbondati prodotti freschi della famosa “huerta murciana” (orto murciano), verdure e ortaggi molto variegati. L'offerta di piatti e pietanze tipiche murciane è ampia. Sono molto importanti anche le carni così come il pesce fresco del Mediterraneo. Tra le varie ricette tradizionali che sono passate di generazione in generazione, ti mostriamo i piatti più tipici di Murcia.

Nella Regione di Murcia esistono otto denominazioni di origine, tra cui il riso di Calasparra, le pere di Jumilla, il formaggio Murcia al Vino, la paprika di Murcia e i vini di Jumilla, Bullas e Yecla.

Qual è il piatto tipico per eccellenza della cucina murciana?

Non c’è un piatto in particolare. Ci sono vari piatti tipici come la "marinera", lo "zarangollo", il "pisto", il “pastel de carne” o i "paparajotes".

Cucina tradizionale murciana

Gli antipasti, o entremeses come li chiamiamo noi murciani, sono una parte essenziale della nostra gastronomia. Pomodori, cipolle o cetrioli sono gli ingredienti base per la preparazione delle insalate e occupano un buon posto nella cucina murciana grazie all'importanza dell'orto tradizionale legato alla coltivazione di ortaggi e frutta. Tra i più noti troviamo: l’insalata murciana, il pisto, il frito de verano, le caracoles chupaeros, il bonito con tomate, i caballitos, i tigres, il pastel de carne, la morchilla de verano e lo zarangollo.

Anche gli stufati o "piatti al cucchiaio", come vengono chiamati in casa, fanno parte delle ricette più tradizionali della gastronomia murciana. Le loro ricette hanno un alto valore calorico, ma hanno un sapore inconfondibile per i palati più raffinati. Possiamo evidenziare gli stufati che combinano carne e legumi come il mondongo, il gazpacho jumillano, il caldo con pelotas, il cocido con pelotas, le gachasmigas, i michirones, l'olla gitana, ... Tra gli stufati di pesce troviamo le polpette di merluzzo, il merluzzo con le patate, ...

ricette murciane

La Regione di Murcia ha una grande tradizione risicola. Troviamo il riso di Calasparra, la cui materia prima serve da ispirazione per la preparazione di una varietà di piatti. Il popolare arroz y conejo con caracoles serranos (riso e coniglio con lumache) è molto popolare soprattutto nel nord-ovest e a Vega Alta o il tradizionale arroz con verduras de la huerta de Murcia (riso con verdure dell'orto di Murcia). Nel Mar Menor è meglio conosciuto come arroz caldero o arroz con bogavante (riso con aragosta). Comunque sia, i piatti a base di riso della huerta murciana sono senza dubbio una vera delizia sia per i locali che per gli stranieri.

Il Mar Mediterraneo fornisce alla regione del pesce con caratteristiche proprie e di qualità eccellente. Esistono preparazioni tradizionali tra cui spiccano la pregiata orata, i gamberi del Mar Menor, le sardine di Mazarrón o il tonno Almadraba di La Azohía. Questi pesci sono molto apprezzati a causa delle loro scarse catture. Uno dei piatti più caratteristici è l'orata al sale, una ricetta facile e spettacolare che permette di gustare il sapore del mare in ogni boccone.

In Murcia si consumano ampiamente carni di agnello, capretto, coniglio, maiale e pollame. La carne di coniglio è una delle carni più consumate perché la nostra regione è uno dei maggiori produttori di conigli d'allevamento. Anche l'agnello è una carne molto popolare nella gastronomia del sud della Spagna. La tartera caravaqueña è un piatto tipico di Caravaca de la Cruz, un arrosto di agnello con timo locale; nella Valle del Ricote è ben nota la testa di agnello in brodo. Per quanto riguarda la carne di maiale, è ampiamente utilizzata nella preparazione di insaccati come salsicce, mortadelle o butifarras. Infine, la carne di pollame, come il pollo o il tacchino, è ampiamente utilizzata perché questi animali erano tradizionalmente allevati in recinti per il consumo domestico.

Infine, citiamo i deliziosi dessert caratteristici delle diverse località della regione e consumati in date specifiche. Il paparajote è un'autentica icona culturale e gastronomica che non potete perdere se visitate la città di Murcia. Gli huesos de santo, i pestiños o i besos de novia sono altri dolci molto tipici della festa di Ognissanti e che hanno caratteristiche arabe. Nella Regione di Murcia le mandorle sono molto utilizzate e possiamo assaggiarle nei cordiales, negli almendrados, nelle almendras garrapiñadas... Questi sono solo alcuni esempi e possiamo vedere chiaramente l’impronta araba nelle loro elaborazioni.

Dopo le lezioni di spagnolo, vi invitiamo a leggere queste ricette tipiche della nostra regione:

I piatti più importanti della cucina murciana 

Ensalada murciana

È un piatto umile e semplice, molto tipico delle case murciane, ideale da gustare tutto l'anno quando non ci sono buoni pomodori freschi. È una ricetta che viene preparata nella nostra regione fin dal XIX secolo e contiene prodotti del mare, dell'orto e della fattoria per ottenere un'insalata variegata.

Si dice che nel XVIII secolo ci fossero storie su come conservare le eccedenze di pomodori prodotte nell'orto di Segura. Venivano conservate in barattoli di vetro, sia intere che sminuzzate, per un uso futuro. Questa tecnica ha dato origine all'insalata murciana perché gli abitanti della Ribera del Segura cercavano ricette per utilizzare i pomodori in eccesso che avevano. In tutte le insalate murciane, l'ingrediente principale è il pomodoro intero naturale in scatola ed è sempre accompagnato da cipolla, uovo sodo, olive nere e tonno. In altre occasioni può essere sostituito dal merluzzo ed è conosciuto come mojete murciano.

Dai un'occhiata alla ricetta dell'insalata murciana così potrai dare l'impressione di essere un ottimo murciano.

Pisto

Si tratta di un piatto strettamente legato alla ricchezza del nostro patrimonio vegetale, infatti tutti i suoi ingredienti sono coltivati nei campi della regione.

L'origine del pisto è molto antica e non si conosce la data esatta, ma è legata alla presenza musulmana. Questo piatto contiene prodotti freschi e variegati provenienti dagli orti murciani. Si prepara rapidamente e può essere consumato caldo o freddo. È un antipasto che si trova nei banchetti e nelle feste perché è una delle prelibatezze più amate dagli stranieri.

Scopri come farlo dando un'occhiata alla ricetta.

ricette murciane

Tostas de sobrasada

Queste fette di pane tostato spalmate con la sobrasada e il formaggio fresco alla griglia sono uno dei piatti più popolari nelle "barracas" di Murcia. Non esiste un'origine precisa di questo piatto. Nei tapas bar della regione si può trovare un'ampia varietà di tostas.

Guarda che ricetta facile e deliziosa puoi realizzare.

Zarangollo

Se sei arrivato fin qui, ti starai chiedendo cos'è lo zarangolo, come si fa, cosa contiene lo zarangolo o qual è la sua origine?

È un piatto molto comune nelle case murciane, conosciuto anche come "revoltillo murciano". Lo zarangollo era anticamente conosciuto come "alboronía", uno stufato arabo che fu corretto dai Sefardim e gli spagnoli sostituirono il pomodoro, la melanzana e il peperone con tutto ciò che riuscivano a trovare in campagna. Veniva consumato nei periodi dell'anno in cui non si mangiava carne. Questo ha dato origine alla "zaranga" in Aragona, conosciuta come "fritada", "frangollo" nel sud o "calabacitas" in America Latina.

In origine, lo zarangollo era un piatto saltato in padella con zucchine e cipolle. Nelle versioni più recenti sono state aggiunte patate o uova. È un piatto molto semplice con un sapore squisito grazie ai prodotti dell'orto murciano.

Paparajote

Il paparajote è un dolce tipico dell'orto murciano. L'aspetto rustico è compensato dall'immenso sapore e dalla consistenza succosa. Sembra che siano stati gli arabi a introdurlo nella nostra cultura.

I murciani hanno un affetto speciale per questo dolce avvolto in una foglia di limone. È un emblema della pasticceria cittadina. Anche se la ricetta è realizzata tale e quale, non è facile mangiare un buon paparajote al di fuori della regione. L'aroma della foglia appena tagliata la rende una prelibatezza. È importante ricordare che se è la prima volta che si prova questo delizioso dessert, la foglia di limone che contiene non va mangiata, ma serve solo per guarnire e insaporire l'impasto. Scopri la ricetta in questo articolo.

Dove posso assaggiare i piatti tipici murciani? Dove posso assaggiare i piatti tipici murciani?

Durante le feste di primavera e la fiera di settembre, è il protagonista, insieme al pasticcio di carne e alla marinara, della cucina tipica di Murcia. 

Ci auguriamo che tu abbia preso nota e che prepari queste deliziose ricette a casa tua, buon appetito!

libri più venduti

I libri più venduti in spagnolo

I libri più venduti

La letteratura spagnola ha più di mille anni e ci sono grandi scrittori che hanno lasciato il segno nel nostro Paese.

Nel XIX secolo si può parlare di una svolta tra la letteratura americana e quella europea.

Non si determina sempre la qualità di un libro dal numero di copie vendute, o almeno così si dice. Tuttavia, ci sono copie che nel corso della storia sono state presenti generazione dopo generazione per l'importanza e l'influenza che hanno avuto sulla loro cultura, come nel caso dei libri più venduti in qualsiasi lingua.

Ci riferiamo quindi al numero di copie di un libro, venduto come 'bestseller', tra cui dominano titoli come "A Tale of Two Cities" di Charles Dickens, con oltre 200 milioni di copie vendute e con l'inglese come lingua originale, scritto nel 1859 .

Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, opera di clamoroso successo dell'adattamento cinematografico, con una delle più grandi trilogie della storia del cinema, scritta originariamente in inglese e con 150 milioni di copie vendute come opera letteraria, scritta nel 1954.

L'altro lavoro che riscosse molto successo è Harry Potter e la pietra filosofale della Rowling, scritto in inglese nel 1997 che ha venduto circa 140 milioni di copie.

Altri titoli che seguono in classifica sono Il Piccolo Principe, Lo Hobbit, Sogno nel Padiglione Rosso, La Tripla Rappresentazione, Dieci Piccoli Indiani...

Di seguito, quindi, ci concentreremo su quattro dei libri di maggior successo al mondo, che usano tutti lo spagnolo, almeno come lingua originale, come lingua di scrittura.

Lista dei libri più venduti in spagnolo

libri in spagnolo

1. Don Chisciotte della Mancia

O con il titolo completo El ingenioso hidalgo Don Quijote de la Mancha di Miguel de Cervantes. Iniziò a scrivere l'opera nel XVI secolo nel carcere di Siviglia, mentre Cervantes stava scontando una condanna a sette mesi per questioni finanziarie. 

Questa grande opera spagnola racconta di un cavaliere della Mancia sulla cinquantina che, dopo aver letto molti libri di cavalleria, un genere molto popolare nel XVI secolo, decide di diventare cavaliere errante e di intraprendere una serie di avventure al fianco del suo vecchio cavallo Ronzinante e con la compagnia del suo fedele scudiero, Sancho Panza.

È una parodia delle storie cavalleresche, in cui Cervantes prende in giro l'immagine dell'eroe e dà a Chisciotte un carattere più umoristico che eroico, facendoci riflettere su come tracciare il percorso per raggiungere i nostri ideali attraverso l'amore e la fede. Quest'opera è arrivata anche sul grande schermo e a teatro.

È l'opera più importante della letteratura spagnola e una delle principali opere della letteratura universale, oltre a essere la più letta dopo la Bibbia. Il libro è stato suddiviso in due parti, la prima con 52 capitoli e la seconda con 74.

Miguel de Cervantes è stato un romanziere, poeta, drammaturgo e soldato spagnolo, noto anche come il "Principe dell'ingegno". Si stima che siano state vendute 500 milioni di copie delle sue opere letterarie in tutto il mondo. È per questo che l'Instituto Cervantes porta il nome di una figura così importante nella storia della letteratura spagnola.

2. Cent'anni di solitudine

Gabriel García Márquez ci diletta con il suo lavoro del 1967, che ha venduto 30 milioni di copie in tutto il mondo, e con la storia per la quale lo scrittore colombiano ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 1982. Inoltre, questa opera è stata tradotta in più di 40 lingue.

È considerato l'apice della letteratura ispano-americana. Il libro racconta la storia della famiglia Buendía, che ha vissuto per sette generazioni nella città immaginaria di Macondo, con un gran numero di personalità che rappresentano sentimenti e caratteristiche diverse che arricchiscono la storia.

Inoltre, quest'opera letteraria è stata inserita tra le opere più importanti della lingua spagnola al "IV Congreso Internacional de la Lengua Española", tenutosi nel marzo 2007 a Cartagena de Indias. È anche incluso nella lista dei "100 migliori libri del XX secolo" secondo il quotidiano "Le Monde" ed è tra i 100 migliori di tutti i tempi secondo il "Norwegian Book Club".

Questa opera è arrivata al grande schermo ed a teatro e le sue opere comprendono romanzi, racconti, saggistica narrativa, giornalismo, memorie, teatro, discorsi, film, interviste e dialoghi.

3. L'ombra del vento

Nel nostro secolo, nel 2001, l'autore Carlos Ruiz Zafón ha scritto un'opera sulla guerra civile spagnola, un evento trascendentale nel contesto nazionale, che ha venduto più di 15 milioni di copie.

È stato tradotto in 36 lingue e il suo genere comprende suspense, intrighi, horror, dramma e romanticismo. È il primo libro della saga Cimitero dei libri dimenticati.

Ambientato durante la Rivoluzione Industriale, in particolare a Barcellona, ​​racconta una storia avvincente che cerca di combinare la realtà con la fantasia e il mistero con l'amore. Il suo autore è della stessa città e purtroppo è anche morto di recente, precisamente nel 2020. È conosciuto come scrittore, sceneggiatore, pubblicista e compositore.

Dopo cinque anni di permanenza in classifica in Spagna, è considerato un traguardo importante. Secondo un sondaggio condotto in Germania, i lettori considerano L'ombra del vento uno dei migliori libri di tutti i tempi.

libri più venduti in spagnolo

4. Sant'Evita

Un altro best seller è l'opera di Tomás Eloy Martínez, pubblicata nel 1995 con oltre 10 milioni di copie vendute. È l'opera più tradotta della letteratura argentina ed è stata tradotta in trenta lingue.

Questo romanzo sviluppa eventi reali e fittizi incentrati sulla vita della first lady argentina Eva Perón, seguita dalla sua morte all'età di 33 anni e dal successivo destino del suo cadavere imbalsamato.

Alcuni autori contemporanei, come Mario Vargas Llosa, hanno catalogato questo racconto come un "capolavoro" che, come tutti i precedenti, ha raggiunto molti angoli del mondo con la relativa traduzione.

Uno dei grandi amici dello scrittore, Rodrigo García, figlio di Gabriel García Márquez, ha diretto una serie di sette episodi del romanzo.

5. La casa degli Spiriti 

È il primo romanzo di Isabel Allende, scrittrice cilena. Pubblicato a Barcellona nel 1982, è stato un bestseller internazionale. È il primo romanzo di Isabel Allende, scrittrice cilena.

Con 70 milioni di copie vendute e tradotta in numerose lingue, quest'opera è stata portata sul grande schermo con lo stesso nome da Bille August con grandi attori come Meryl Streep, Winona Ryder e Antonio Banderas.

La storia si basa sulla vita della famiglia Trueba nel corso di quattro generazioni, dall'inizio del XX secolo agli anni '70, e segue i movimenti sociali e politici del periodo post-coloniale cileno.

È narrato dalla prospettiva di due dei suoi protagonisti, Esteban e Alba Trueba (nonno e nipote), e di un terzo narratore onnisciente che è un testimone. Le vicende narrate riguardano l'amore, la famiglia, la morte, i fantasmi, le classi sociali, la rivoluzione, la politica, gli ideali e il meraviglioso.

Si può quindi concludere che la letteratura spagnola non ha nulla da invidiare a nessun'altra cultura del mondo, anche se è discutibile se sia la più ricca in questo contesto. E il fatto che Don Chisciotte de la Mancha sia l'opera più venduta della storia, interamente ambientata nella cultura spagnola, conferisce al nostro Paese una posizione dalla quale difficilmente cadrà, almeno in tempi brevi.

Va chiarito che questo elenco deriva da uno studio sui libri stampati venduti negli ultimi 50 anni e non tiene quindi conto delle vendite digitali, che sono relativamente recenti. Nelle nostre lezioni di spagnolo potrete conoscere a fondo tutte le opere letterarie e la storia dei grandi scrittori.

canali youtube per imparare lo spagnolo

10 canali YouTube dove imparare lo spagnolo

Imparare lo spagnolo su YouTube

Più di 400 milioni di persone sul pianeta, nei 5 continenti, parlano già questa lingua. Tutti sanno che sul web si possono trovare un'infinità di risorse per imparare l'inglese, che è la lingua per eccellenza a livello globale, senza dubbio la più diffusa. Tuttavia, lo spagnolo non è molto indietro in questo campo. 

Qualsiasi persona interessata ad apprendere las seconda lingua più parlata al mondo può farlo quando gli viene consigliato di usare YouTube come strumento. Questa piattaforma è una delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) più utilizzate.

Tuttavia, sarebbe necessario integrare l'uso dell'applicazione con altre risorse e con alcune lezioni, frontali o online, che permettano a un insegnante di accompagnare lo studente nel suo processo di apprendimento.

Ci sono diverse ragioni per voler imparare lo spagnolo in questo modo: l'accesso è gratuito, facile da raggiungere e YouTube è forse una delle migliori piattaforme per l'apprendimento autodidattico delle lingue, senza contare che è molto visuale e si adatta a tutti i tipi di persone, dai bambini alle persone in età adulta.

Qual è il modo migliore per imparare lo spagnolo su YouTube?

Guardare video e imparare da autodidatta può essere un modo divertente per imparare. Per questo motivo, ci rendiamo conto che il modo migliore per imparare lo spagnolo utilizzando YouTube è quello di integrarlo con altri strumenti e risorse per migliorare i suoi limiti, che possono essere faccia a faccia e telematici.

Consigli per imparare spagnolo su YouTubecanali YouTube dove imparare lo spagnolo

Se hai deciso di voler imparare un pò di spagnolo con dei video, ti diamo dei consigli affinchè il tuo apprendimento sia ottimo. 

Per prima cosa devi essere paziente e scegliere il canale e i video che più si adattano alle tue necessità. La maggior parte di essi sono organizzati per livelli e temi, per tanto è meglio conoscere il tuo livello di partenza, i temi che vorresti migliorare e qual è il tuo punto di arrivo. 

Impegnati per qualche ora al giorno. Puoi organizzarti in livelli e farlo poco a poco, guardando i supporti più volte se necessario.

Se non hai molta dimestichezza con la lingua, una buona opzione sono i video in spagnolo con sottotitoli nella tua lingua o in spagnolo, che ti aiuteranno a seguire più facilmente le spiegazioni date all'oratore.

Inoltre, è necessario rinforzare i video con esercizi pratici. Dovresti cogliere ogni occasione per praticare la lingua, online o di persona, con gli amici o per strada.

È bene anche praticare la lingua e affidarsi a film, serie, libri e giornali. Leggere e scrivere vi aiuterà a migliorare la vostra padronanza della lingua scritta. Prendete nota delle parole che vedete nei video e cercate di usarle nella vostra vita quotidiana.

Oltre alla visione di video sulla lingua, i video sulla cultura e sulle tradizioni vi daranno informazioni pratiche sull'uso della lingua e su come comunicare in un paese di lingua spagnola.

È possibile imparare lo spagnolo su YouTube?

Certo che è possibile! Se sei disposto a imparare e a utilizzare i canali giusti, potresti migliorare il vostro livello di spagnolo per comunicare in modo più fluente.

Il più grande vantaggio di imparare lo spagnolo su questi canali è che si può farlo quando e dove si vuole e si può riprendere da dove ci si era fermati. Lo svantaggio è che occorre molta motivazione e perseveranza per imparare.

Lista di canali Youtube dove imparare lo spagnolo 

1. Butterfly Spanish

Con oltre un milione di iscritti, la proprietaria del canale, Ana, offre video per tutti i livelli e copre tutti gli aspetti dell'insegnamento: grammatica, vocabolario, pronuncia, ecc. Ha una grande quantità di video interessanti.

In questo canale le spiegazioni video sono in inglese e possono essere utili soprattutto ai principianti che parlano inglese. Inoltre, spiega anche le differenze tra lo spagnolo parlato in Spagna e in America Latina.

2. Learn Spanish with Spanishpod101

È un canale professionale che si concentra sull'insegnamento della conversazione, dell'ascolto, della lettura e della scrittura dello spagnolo in modo divertente. 

Presenta brevi video con frasi ed espressioni, o elementi di vocabolario con argomenti specifici, come le vacanze, il cibo, ecc. È molto utile per i principianti e gli studenti intermedi. 

Contiene spiegazioni in inglese e include una sezione per lo spagnolo messicano.

3. Tu escuela de español

Si caratterizza per il fatto che tutte le informazioni fornite sono in spagnolo, anche se sono disponibili i sottotitoli in inglese. 

È arricchito da un sito web per avere accesso a una moltitudine di esercizi e offre la possibilità di ricevere lezioni di spagnolo attraverso la piattaforma Skype, coprendo tutti i livelli. È un canale molto ben organizzato per livello e per argomento.

imparare lo spagnolo

4. Easy Spanish

È un canale di apprendimento della lingua spagnola basato su interviste con madrelingua spagnoli e permette di vedere la naturalezza dello spagnolo. È possibile guardare interviste per imparare lo spagnolo della Spagna e dell'America Latina. 

Juan è il presentatore e i suoi video sono molto divertenti.

5. Practiquemos

Catalina Moreno è una colombiana con un modo molto personale e divertente di presentare i suoi contenuti e di insegnare. Nel suo canale possiamo trovare grammatica, pronuncia, regole di accentuazione, errori tipici, ecc.

I video sono sempre in spagnolo, anche se è possibile utilizzare i sottotitoli. Inoltre, sul suo sito web sono disponibili molti esercizi completamente gratuiti.

6. Español con Juan

Juan è uno spagnolo che vive a Londra e incentra i suoi video sulla narrazione di storie e giochi che aiutano a imparare la lingua, con un tocco di grammatica. Sono video più lunghi dei precedenti e hanno lo scopo di aiutarvi a passare da un livello intermedio a uno avanzato. 

Questo autore ha altre piattaforme oltre a YouTube per arricchire l'insegnamento.

Ha circa 230.000 iscritti e presenta video molto originali per catturare l'attenzione dello spettatore.

7. Spanish with Vicente

Ci sono video per imparare la grammatica, il vocabolario, la cultura spagnola, ecc.

Tutti i video del canale sono concepiti in modo che gli studenti possano imparare lo spagnolo nel modo più divertente possibile, su YouTube, senza dimenticare aspetti importanti come la grammatica, il vocabolario o le espressioni quotidiane.

8. Usa tu español

La metodologia di questo canale per l'apprendimento dello spagnolo consiste in situazioni di vita quotidiana con canzoni, storie e conversazioni e non inizia con la grammatica, per esempio. È un metodo diverso, ma forse è adatto a ciò che state cercando.

9. Tío Spanish

È un canale con molta originalità e una personalità unica, che copre tutti i livelli e si concentra su video di grammatica, vocabolario, modi di dire, pronuncia e aspetti della cultura e delle tradizioni spagnole.

Le spiegazioni sono sempre in spagnolo ed è un canale altamente consigliato se siete alla ricerca di qualcosa di diverso e divertente.

10. El blog para aprender español

A differenza del primo, qui tutti i video sono spagnoli, provenienti dalla Spagna. Ci sono video di vocabolario, grammatica e ascolto per esercitare la comprensione orale. Ha anche un blog molto interessante con molte attività che completano l'apprendimento della lingua.

Man mano che la pagina scende, la differenza diventa sempre più significativa. C'è una differenza significativa tra la parte superiore e quella inferiore della tabella. 

L'immersione nello spagnolo su YouTube è ottima, ma non può sostituire l'apprendimento con veri madrelingua e l'interazione con loro.

Quindi, per continuare a imparare, prenotate uno dei nostri corsi di spagnolo e diventate finalmente fluenti in spagnolo!

settimana benvenuto conversaspain

Settimana di benvenuto Conversaspain 2022

Settimana di benvenuto CONVERSASPAIN 2022

Dal 3 al 7 ottobre abbiamo avuto l’opportunità di accogliere un gruppo di assistenti di conversazione (5 inglesi, 1 maltese/australiano, 9 americani) di ConversaSpain, organizzazione che permette a diversi madrelingua provenienti da paesi anglosassoni di insegnare inglese in Spagna.

Questa impresa lavora con le amministrazioni regionali educative della comunità di Madrid, di Castilla- La Mancha e della Regione di Murcia.

Il nostro istituto ha organizzato la settimana di immersione a Murcia affinché questi ragazzi avessero l’opportunità di conoscere la nostra bella regione, godendo del clima meraviglioso e altri vantaggi offerti.

conversaspainOltre alle lezioni giornaliere di spagnolo, gli assistenti di lingua hanno visitato, in particolare, la cattedrale, il mercato locale e il museo Santa Clara. C’è stato intrattenimento anche sotto forma di lezioni di salsa e caccia al tesoro!

Però, un attimo, che sarebbe un viaggio in Spagna senza provare qualcosa di tipico della cucina spagnola? Churros con cioccolato, tapas locali e una visita alla birreria Estrella di Levante hanno convinto i nostri ospiti che vale la pena fermarsi qui in Spagna per più tempo.

Le opinioni di questi nuovi testimoni di Murcia le trovate nella nostra pagina web e dimostrano una cosa: il programma di immersione spagnola, anche se è un po' corto, è stato una grande esperienza sia per loro che per noi!

falsi amici

Lista dei falsi amici dello spagnolo

Cosa sono i falsi amici?

Conosciamo come "falsi amici" quelle parole che sono molto simili a parole della nostra lingua e che danno l'impressione di avere lo stesso significato a causa della loro stretta somiglianza nell'ortografia o nella pronuncia, ma che tuttavia non hanno alcuna relazione.

Puoi leggre la definizione completa in spagnolo nel Centro Virtual del Instituto Cervantes.

I falsi amici dello spagnolo

Gli studenti di lingue hanno dovuto affrontare il brutto momento di affidarsi troppo alla ricchezza del loro vocabolario e di cadere nella trappola dei falsi amici e di dire qualcosa di completamente diverso da ciò che intendevano realmente: actualmente, atender, embarazada, idioma, introducir, realizar

Nella maggior parte dei casi, l'errore si verifica perché i parlanti bilingui o multilingue sono troppo sicuri delle loro capacità o testano direttamente l'equivalenza nel caso in cui questa sia corretta quando comunicano con l'interlocutore straniero.

Se sei un italiano che sta studiando spagnolo sappi che ci sono un sacco di parole che si scrivono e pronucniano in maniera simile, ma che hanno un significato molto diverso, conosciuti appunto come falsi amici. Ecco una lista dei falsi amici più comuni in varie lingue:

Falsi amici spagnolo-italiano

falsos amigos

È molto comune confondere l'aceto con l'olio a tavola, ma non è il caso di mettere l'aceto sulla fetta di pane!

È lo stesso quando un italiano vi chiede di passargli il burro (in spagnolo mantequilla), riferendosi al burro e non al tenero animale che viene chiamato asino, che in spagnolo si dice, appunto, burro. 

Prima di iniziare a mangiare, la tovaglia deve essere posta sul tavolo, Che follia! In spagnolo si dice mantel, mentre toalla significa asciugamano. 

Lo stesso potrebbe accadere se voleste offrire setas di stagione ai vostri amici a Roma, loro potrebbero pensare che stiate parlando della seta, il tessuto, e non dei deliziosi funghi.

E che dire dei deliziosi gamberi! In italiano gamba, che in spagnolo significa gambero, significa gamba (dell'uomo), quindi a volte sembra che gli italiani parlino sempre di crostacei marini, mentre in realtà si tratta di una parte del corpo molto comune. Curiosamente, in spagnolo abbiamo il detto "meter la gamba" che significa, appunto, "metterci il piede".

Quando si dice loro, in realtà si dice "loro o loro" in italiano. Questo falso amico può creare molta confusione e, perché in spagnolo "loro" significa "pappagallo".

Caldo significa brodo in spagnolo, ed è abbastanza simile a quello che significa in spagnolo, dato che una zuppa è effettivamente calda. 

Infine ricorda che ‘embarazada’ significa ‘incinta’ in spagnolo mentre "imbarazzata" si dice "apurada".

Capite perché è così facile confondersi?

Falsi amici spagnolo-inglese 

Actually significa in realtà, anche se in spagnolo si confonde con "actualidad".

Argument non è "argumento", il verso significato è discussione, in spagnolo discusión.

Cartoon anche se suona come cartón, significa cartone animato, in spagnolo "dibujo animado".

Uno dei più comuni è il classico “library”, che confonde gli spagnoli perché non capiscono perché non significhi librería ma biblioteca. Librería si dice «book shop».

Embarrassed significa imbarazzato/imbarazzata, anche se è molto simile a “embarazada” (incinta), non c'entra nulla!. “Embarazada” in inglese si dice pregnant.

Infine, è uno dei falsi amici più pericolosi e quello che può portare alle situazioni più divertenti. Se avete un raffreddore (costipado), non pensate nemmeno di dire “I am constipated”. Se lo fate, probabilmente finirete per avere mal di pancia perché, constipated significa costipato (estreñido). La maniera giusta per dire sono raffreddato è “I have a cold.".

Falsi amici spagnolo-francese

428C438F D5BA 461A 8823 6F358CA85229 1 11zon

Uno dei falsi amici più comuni con il francese es discuter che sembra significare discutere (discutir), e che invece significa parlare, conversare, che in spagnolo sono hablar o conversar.

Un altro è enfermer che non vuol dire enfermar (ammalarsi), ma encerrar (chiudere).

Ombre in francese non è hombre (uomo), è ombra (sombra), uomo si dice homme.

Salaud in realtà significa bastardo. Nessuno dopo aver starnutito vorrebbe sentirsi dire: “Bastardo!”. Per dire salute, in spagnolo salud, bisogna dire santé.

Ai nostri amici francesi non piace mangiare gatti (gatos) come si potrebbe pensare significhi gâteau. Questa parola vuol dire dolci, galletas o pastel in spagnolo.

I falsi amici sono molto utili, non fidatevi delle apparenze, imparate a riconoscere e smascherare i falsi amici nel nostro istituto

Film spagnoli di successo

Film di maggior successo del cinema spagnolo

Film più visti in Spagna 

È comune sentire da molte persone che il cinema spagnolo non è così buono. Ma siamo sicuri di questo, è una critica basata su argomentazioni fondate o semplicemente una tendenza autoimposta?

Anche se il cinema spagnolo non può paragonarsi agli incassi di film come Avatar, Avengers: Endgame o Titanic, riproduzioni cinematografiche che hanno raggiunto cifre esorbitanti al botteghino, ciò non significa che Spagna e cinema non vadano di pari passo.

Il nostro cinema sta diventando sempre più importante a livello internazionale, con registi come Pedro Almodóvar e Gil Parrondo, entrambi vincitori dell'Oscar, il titolo più prestigioso del cinema mondiale.

Con i seguenti filmati potete imparare lo spagnolo e migliorarlo a casa.

Sapete qual è il film che ha incassato di più nella storia? 

Dall'uscita di Avatar nel 2009, il film di James Cameron ha incassato ben 2,9 miliardi di dollari.

Film di maggior successo

Se ci concentriamo sulla Spagna, anche se la produttività non è garanzia di qualità, scopriamo che i titoli che hanno incassato di più fino ad oggi sono i seguenti, numerati in ordine decrescente:

1. Ocho apellidos vascos

Questa commedia diretta da Emilio Martínez-Lázaro e prodotta nel 2014 è la più vista dagli spagnoli. 

Il film gioca con le differenze culturali e linguistiche tra le comunità basche e andaluse, accentuando ed esagerando le caratteristiche tipiche che distinguono gli abitanti del sud e del nord della Spagna.

Il suo unico scopo è quello di riempire le case di sorrisi mettendo a confronto gli stereotipi. È composto da un andaluso (Dani Rovira) e da una basca (Clara Lago) e ha raccolto 55.379.947,62 euro.

cinema spagnolo

2. Lo imposible

Questo film è stato diretto da Juan Antonio Bayona nel 2012 e ha come protagonista la grande attrice Naomi Watts. Si tratta di una storia molto emozionante, basata su eventi reali riguardanti la catastrofe dello tsunami del 2004 in Indonesia. Candidato ai premi Goya e vincitore di 5. Questo dramma è senza dubbio uno dei migliori film in lingua spagnola, ed ha incassato 42.444.290 euro. Oltre a Naomi Watts, il film è interpretato da attori famosi come Tom Holland e Ewan McGregor.

3. Ocho apellidos catalanes

Un anno dopo, nel 2015, è stata realizzata la seconda parte del  film di maggior incasso in Spagna. Questo film è stato un po' più difficile perché giocava con le differenze culturali tra spagnolo e catalano.

Tuttavia, il film è basato su una commedia in modo che lo spettatore possa conoscere i diversi dialetti della nostra lingua spagnola.

Negli ultimi anni, la ricerca dell'indipendenza ha esercitato una forte pressione politica. Il film ha incassato 36.146.627 euro.

4. Los otros

Alejandro Amenábar ha diretto questo film interpretato da Nicole Kidman e vincitore di otto dei 15 premi Goya. 

Gli attori internazionali che hanno partecipato a questo grande film sono stati doppiati in spagnolo. La chiave era avere una superstar internazionale come protagonista di un film immerso nella guerra che cerca di mostrare suspense e terrore. 

Nel 2001 è diventato uno dei film di maggior incasso della storia del cinema spagnolo, con un incasso di 27.254.163 euro.

5. Un monstruo viene a verme

Sempre nel cinema spagnolo, Juan Antonio Bayona si è distinto con una produzione fantastica che racconta la storia dell'amore di una madre per il figlio, ottenendo un incasso di 26.507.290 euro nel 2016.

Nel film un ragazzino di 13 anni deve diventare l'uomo di casa dopo il divorzio dei genitori e la malattia della madre. Per superare le avversità, il ragazzo viene aiutato da un mostro.

6. El orfanato

Ancora una volta Juan Antonio Bayona ha realizzato un classico spagnolo del genere horror in cui viene mostrato l'affetto di una madre per il figlio. Prodotto nel 2007, una coppia di sposi torna con il figlio all'orfanotrofio in cui è cresciuta la madre, che intende riaprirlo come residenza per bambini disabili.

Ha raccolto 25.061.449 euro.

7. La gran aventura de Mortadelo y Filemón

I fumetti Mortadelo e Filemón di Francisco Ibáñez sono stati portati sul grande schermo nel 2003. Le avventure di questi detective risalgono al 1958. Sono forse i fumetti più venduti e più letti nel nostro Paese.

La sfumatura principale del film risiede nel costante senso dell'umorismo nelle azioni dei due protagonisti, che devono affrontare missioni all'interno di una rete di relazioni di interesse in cui si confrontano con il malvagio Doctor Bacterio.

Ha raccolto 22.847.733 euro.

8. Torrente 2: Misión en Marbella

Questa saga, ben nota a tutti gli spagnoli, ha come protagonista Santiago Segura. Presenta le numerose avventure di un personaggio carismatico pieno di azioni sgarbate e comiche con l'obiettivo di divertirsi con gli amici, farsi una bella risata, senza preoccupazioni. Copre quasi tutti i dilemmi del momento, siano essi politici, sportivi, sociali, ecc.

Questa seconda parte del film ha incassato 22.142.173 euro nel 2001.

Sapete qual è il film che ha incassato di più nel 2022?

Ll film più visto di quest'anno 2022 in spagnolo è stato Padre no hay más que uno 3, dell'attore e regista Santiago Segura.

9. Ágora

Alejandro Amenábar, nel 2009, ha raggiunto 21.391.197 euro con un film drammatico storico in cui, ispirandosi a un romanzo, si racconta una storia nel contesto dell'antico Egitto. Ha un'argomentazione scientifica alla base.

10. Perfectos desconocidos

Nel 2017, il regista Alex de la Iglesia è entrato nella Top 10 dei film di maggior incasso della storia con un adattamento del film italiano Perfetti Sconosciuti.

In esso, quattro coppie decidono di lasciare tutti i loro telefoni sul tavolo e di leggere o ascoltare ad alta voce tutti i messaggi che vengono loro inviati, arrivando a una trama sorprendente che nessuno avrebbe indovinato fin dall'inizio.

cinema spagnolo

Qual è il film di maggior incasso in lingua spagnola?

Come avrete notato, 8 Apellidos Vascos è il film in lingua spagnola che ha incassato di più nella storia.

Come si può notare, la commedia ha una forte presenza nel cinema spagnolo, forse a causa dell'influenza della cultura spagnola. Un'ampia fetta della popolazione classifica questa serie di film come quelli perfetti per trascorrere i fine settimana in famiglia o con gli amici, in quanto non richiedono una riflessione complessa durante la visione.

D'altro canto, però, abbiamo anche titoli che acquisiscono una grande profondità emotiva, dimostrando il livello narrativo che i registi spagnoli possiedono. Stiamo parlando di titoli pieni di premi Goya, un titolo per eccellenza in campo nazionale.

Il nostro cinema ha una gamma molto ampia di generi: storico, corrida, religioso, classico, musicale, horror, militare, sportivo...

È compito di tutti noi iniziare a valorizzare il prodotto nazionale che ha alle spalle tanto lavoro e tanta messa in scena, e abbandonare i pregiudizi che hanno condannato il cinema spagnolo a mettere, senza tener conto delle ore di lavoro della moltitudine di professionisti che stanno dietro a queste superproduzioni, questo grande prodotto nazionale su una scala che non merita.

Inoltre, bisogna tenere presente che, in quanto forma d'arte, sarà sempre giudicata da altri campi di lavoro a causa della disumanizzazione presente nella società odierna. 

Elenco dei film con più spettatori di tutti i tempi in Spagna secondo i dati del 2019 offerti dal Ministero della Cultura attraverso l'ICAA.

8 Apellidos vascos 2014 9.397.647
Los otros 2001 6.410.561
Lo imposible 2012 6.129.025
8 Apellidos catalanes 2015 5.693.107
La muerte tenía un precio 1966 5.520.971

Sperimentate il cinema spagnolo frequentando un corso presso la nostra scuola.

parole curiose spagnolo

5 curiosità sulle parole spagnole

Curiosità delle parole spagnole. 5 curiosità

La Spagna è un paese con una lingua ufficiale complessa e piena di particolarità, e il fatto è che lo spagnolo nasconde molti segreti di cui non ci rendiamo conto perché è qualcosa di innato che abbiamo imparato nel corso della nostra vita. Pensate che ci rendiamo conto di tutto quello che ci passa per la testa?

In questo post vi proponiamo una sequenza di curiosità del nostro alfabeto per imparare lo spagnolo. Imparerete una grande varietà di parole della nostra lingua, da quelle più belle a quelle più complicate da leggere.

Qual è la parola più lunga in spagnolo?

Sicuramente la prima cosa che viene in mente è la famosa parola "supercalifragilisticoespialidoso". Questo termine popolare tratto dal film Mary Poppins non è riconosciuto dal RAE.

La parola più lunga riconosciuta dall'Real Academia Española (RAE) è "electroencefalografista", con 23 caratteri. È seguita da parole come "esternocleidomastoideo", con 22 caratteri, che è anche la parola meno usata in spagnolo.

Altre parole con 22 o 21 caratteri sono: "anticonstitucionalidad", "desoxirribonucleótido", "torrinolaringológico", ...

Qual è la parola più bella in spagnolo?

Lo spagnolo non è solo una delle lingue più parlate al mondo, ma anche una delle lingue con la maggiore ricchezza lessicale. Le parole sono belle anche per il loro significato, per il suono che emettono quando vengono pronunciate o per ciò che possono trasmetterci. La parola "amor" è quella che noi spagnoli troviamo più bella, d’altronde, a chi non può piacere?

Altre parole riconosciute come belle sono: "esperanza", "vida", "paz", "honestidad", "sempiterno", "aurora", tra le altre.

Qual è la parola più brutta in spagnolo?

La Real Academia Española è il dizionario dove si trovano le parole più lunghe della nostra lingua, le più rare, le più belle e anche le più brutte nel suono.

Si tratta di parole che non hanno necessariamente un'accezione negativa o che sono sgradevoli, sia per il loro significato sia per la sonorità risultante dall'unione delle loro lettere. Esse comprendono "seborrea", "boñiga", "sobaco", "carraspera", "bazofia", "mojón", ... 

Qual è la lettera più difficile da pronunciare in spagnolo?

La lettera più difficile da pronunciare in spagnolo per gli stranieri è la R. Si pronuncia in modo diverso dallo spagnolo ed è sempre difficile pronunciare le parole che contengono la "r". Soprattutto se hanno la doppia "r", come ad esempio in: "perro", "correo", "arroz", "parrilla", ...

curiosità spagnolo

Qual è la parola più difficile in spagnolo?

Per concludere, abbiamo lasciato la parola più complessa da pronunciare, è impossibile leggerla e pronunciarla correttamente la prima volta, ha 45 lettere! Pneumonoultramicroscopicsilicovolcanoconiosis. È una malattia polmonare causata dall'inalazione della cenere di un vulcano.

Gli esempi che potremmo citare sono numerosi, ma siamo comunque abituati a ricevere lezioni a livello popolare non sempre piene di senso, come quella presentata qui di seguito.

Dicono che “murciélago” (pipistrello) è l'unica parola spagnola che presenta tutte e cinque le vocali, ma… Euforia, arquitecto, escuálido, reticulado, arquetipo, reumático, auténtico, abuelito, Aurelio, Eulalio, comunicante, adulterio, repudiado, consiguiera, esquilado, encubridora, estanquillo, estimulador…

Notate se abbiamo esempi con le stesse caratteristiche. Però, sembra che ce ne sia solo una che ripete tutte le vocali due volte: guineoecuatorial.

Altre curiosità della lingua spagnola:

Lo spagnolo conta 88.000 parole nel dizionario RAE. Sembra molto, ma la lingua inglese ha circa 350.000 parole.

È la lingua più veloce da pronunciare. Siamo conosciuti per la velocità della nostra parlata, soprattutto nel sud del Paese. Si basa sul numero di sillabe che un parlante medio può pronunciare al secondo.

Questa caratteristica la condivide con il giapponese, mentre il tedesco e il cinese mandarino, che sono più lenti da pronunciare, si collocano all'altro capo dello spettro.

Le lettere “Ch” y “Ll” sono state eliminate dal RAE nel 1994.

Il termine "estuve" contiene quattro lettere consecutive in ordine alfabetico: s-t-u-v.

Alcune parole riconosciute dal RAE che non sono molto conosciute sono “setiembre” o “madalena”.

“Reconocer” si legge allo stesso modo sia da sinistra che da destra.

“Cinco” ha cinque lettere, cosa che non accade per nessun altro numero.curiosità spagnolo

Un tempo il "castigliano" era conosciuto come "cristiano". Ai tempi degli arabi nel sud della Spagna, si usava questo termine per differenziare le persone che parlavano castigliano da quelle che parlavano arabo.

La frase che dà più fastidio agli spagnoli è“¿me entiendes?”.

Secondo le previsioni, nel 2050 gli Stati Uniti saranno il Paese in cui si parlerà di più lo spagnolo, superando il Paese d'origine.

“Mil” eè l'unico numero che non ha né “o” né “e”.

Il primo documento in spagnolo risale al 959, scritto da un monaco del convento di San Justo y San Pastor, a La Rozuela.

L'origine della lettera "ñ" è costituita da un'altra "n" che veniva scritta sopra la lettera più grande in alto, come abbreviazione. Con il tempo si appiattisce fino a raggiungere la forma che conosciamo oggi, diventando uno dei grandi elementi distintivi dello spagnolo. Tuttavia, la lettera "ñ" non è esclusiva della nostra lingua, ma si trova anche in altre lingue come l'aragonese, il galiziano, il basco, l'aymara, il mixteco, lo zapoteco, il bretone, il filippino, il guaranì e il quechua.

Le parole più strane in spagnolo sono: amover, barbián, jipiar, orate, vagido... qualcuno sa cosa significano senza chiedere a Google?

Dall'arabo abbiamo ereditato più di 4000 parole, che rappresentano l'8% del nostro vocabolario attuale.

Più si osservano le caratteristiche della nostra lingua, più essa si arricchisce. Ecco perché vi consigliamo di dare un'occhiata ai nostri corsi di spagnolo per imparare tutte le curiosità che lo spagnolo ha da offrire.

La letteratura spagnola è considerata una delle più potenti al mondo, poiché la capacità degli scrittori di usare una moltitudine di parole, collegandole tra loro e dando loro un senso, è un'arte che pochi conoscono. Miguel de Cervantes ha utilizzato circa 8.000 parole diverse nella sua opera Don Chisciotte della Mancia, libro per eccellenza nel nostro Paese.

In conclusione, tutti gli attributi dello spagnolo citati nell'articolo sono solo dettagli da tenere in considerazione per evidenziare quanto possa essere difficile e complessa una lingua in cui, ovviamente, bisogna tenere conto delle quattro abilità principali: pronuncia, scrittura, conversazione e interpretazione.

refranes lezioni di spagnolo per stranieri

15 proverbi spagnoli che ti lasceranno a bocca aperta

Refranes spagnoli

Cosa sono i refranes?

I refranes sono i modi di dire, ossia detti popolari di uso comune, brevi frasi di origine popolare che vengono ripetute tradizionalmente e che esprimono consigli, insegnamenti o pensieri e che stimolano la riflessione morale e intellettuale. Sono ampiamente utilizzati dagli spagnoli in determinate situazioni o contesti. Provengono dall'esperienza degli anziani e sono stati tramandati di generazione in generazione. 

Esistono da molto tempo, nella cultura del Medio Oriente, nella letteratura greco-latina e biblica. L'uso dei proverbi risale al Rinascimento. Inoltre, possiamo trovare i proverbi nelle opere più importanti della letteratura spagnola come il "Cantar del Mio Cid", mentre la prima raccolta di proverbi è attribuita a Don Iñigo López de Mendoza. Il termine refranero è un aggettivo che indica una persona che colleziona proverbi.

Tipologie di refranes

Si classificano in due gruppi: descrittivi, legati all'esperienza, all'osservazione e al ragionamento induttivo senza giudizi di valore; e prescrittivi, che ordinano il comportamento sociale o trasmettono un insegnamento morale.

Se volete imparare lo spagnolo, vi consigliamo di conoscere bene alcuni di questi modi di dire, che vi alleghiamo di seguito.

Lista dei refranes con il loro significato

"A caballo regalado, no le mires el diente" (A caval donato non si guarda in bocca)

Ciò significa che quando si riceve un dono, non lo si mette in discussione, ma lo si accetta con gratitudine. Non è educato analizzare il prezzo del regalo, la sua qualità o sottolinearne i difetti.

"Aunque la mona se vista de seda, mona se queda"

Letteralmente: Anche se la scimmia si veste seta, scimmia rimane.

Questo è uno dei modi di dire spagnoli più utilizzati. Si riferisce a quelle cose che, per quanto si cerchi di nasconderle o cammuffarle, non si possono mascherare o cambiare, rimangono le stesse. Per esempio, una persona che vuole migliorare il proprio aspetto o la propria esteriorità non può cambiare il proprio modo di essere, la propria essenza e i propri difetti naturali.

“No hay mal que por bien no venga” (Non tutto il male vien per nuocere)

Questo detto vuole insegnarci che dobbiamo sempre prendere il lato positivo delle cose che ci accadono, anche se sono molto brutte o dannose. Si usa anche per offrire conforto in una situazione negativa. Un detto sinonimo è "cuando una puerta se cierra, otra se abre", il nostro "quando si chiude una porta si apre un portone".

"Ojo por ojo, diente por diente" (Occhio per occhio, dente per dente)refran1

Questo detto si riferisce alla vendetta. Un tempo si sentiva spesso parlare di questo argomento perché gli uomini si facevano giustizia da soli. In altre parole, tutto ciò che vi viene fatto viene restituito allo stesso modo, con l'obiettivo di causare lo stesso danno che avete ricevuto. Anni dopo Ghandi disse "occhio per occhio e il mondo diventerà cieco" per dare più importanza al perdono e non alla vendetta. Dobbiamo sempre saper perdonare.

"Quien se fue a Sevilla, perdió su silla" (Chi va a Roma, perde la polotrona)

Questo noto detto spagnolo si riferisce alla facilità di perdere un'opportunità. Si usa spesso quando si è stati lontani da un luogo per un po' di tempo e, al ritorno, si scopre che è stato occupato da qualcun altro. Come curiosità, se si riesce a recuperare il luogo, si può concludere dicendo "y quien se fue a Aragón, la encontró" (e chi andò ad Aragón, la trovò).

"En boca cerrada no entran moscas" (Il troppo parlare affonda la nave)

Letteralmente: a bocca chiusa non entrano mosche.

Il significato centrale di questo detto popolare spagnolo è che è meglio essere silenziosi per evitare di mettersi nei guai. È meglio essere discreti che ferire i sentimenti di qualcuno con quello che stiamo per dire. Si usa per avvertire e per essere prudenti quando si parla. Possiamo anche dire che è meglio tacere che sbagliare o che è consigliabile pensare prima di parlare.

“El que no corre, vuela” (Chi dorme non piglia pesci)

Letteralmente: ciò che non corre, vola.

Questo proverbio ci invita alla motivazione, a non lasciarci sfuggire le opportunità che la vita ci offre. Si riferisce al fatto che quando c'è un interesse in gioco, alcune persone vanno avanti per ottenerlo per prime o per sfruttare al meglio le circostanze. Si usa spesso per incoraggiare e spronare gli altri affinché non perdano opportunità o rimangano indietro.

"Más vale pájaro en mano que ciento volando" (Meglio un uovo oggi, che una gallina domani)

Letteralmente: vale di più un passero in mano che cento che volano.

Questo detto significa che è meglio avere poche cose ma sicure, piuttosto che molte cose ma senza sicurezza, o senza che siano davvero nostre. Ci insegna che ciò che abbiamo di sicuro vale di più, anche se ha un valore minore. Può riferirsi a persone che lasciano situazioni o cose sicure, per altre migliori ma dubbie o incerte. È l'esatto contrario del detto "nessun rischio, nessun guadagno".

“Del dicho al hecho, hay un trecho” (Tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare)

Con questo detto si vuole intendere che è molto facile parlare e promettere, che c'è una grande distanza tra ciò che si dice e ciò che si fa, ma che poi le cose si realizzino è un'altra questione. A volte le parole o le promesse non trovano riscontro nei fatti e, pertanto, non bisogna sempre fidarsi di promesse che non possono essere mantenute.

“El que tiene boca, se equivoca”

Letteralmente: chi ha la bocca, sbaglia.

Questo detto significa che nessuno è perfetto, che tutti commettiamo errori. Sbagliare non è una cosa negativa perché possiamo imparare dai nostri errori. È come una scusa per giustificare un errore involontario. Un altro detto che ha lo stesso significato è "errar es humano", ossia errare è umano.

“A palabras necias, oídos sordos”

Letteralmente: a parole sciocche, orecchie sorde.

Questo detto popolare spagnolo significa che non dobbiamo ascoltare le persone che vogliono farci del male o ferirci con le loro parole. Le parole sciocche sono parole pronunciate per ignoranza e senza conoscenza di un argomento, parole che non contribuiscono né aiutano, parole imprudenti, commenti negativi. Pertanto, non dobbiamo lasciare che ciò che ci dicono ci influenzi o abbia un impatto sulla nostra vita.

"En martes ni te cases ni te embarques" (Né di Venere né di marte, non si sposa nè si parte)

Fin dai tempi dei Romani, il martedì è stato considerato un giorno sfortunato perché vi erano conflitti o guerre che andavano male. Marte era il dio della guerra e i Romani credevano che li proteggesse nelle battaglie, ma credevano anche che sottraesse questa protezione ad altre questioni, come gli affari. Pertanto, questo detto raccomanda che il giorno dedicato a Marte non sia il migliore per "imbarcarsi" in progetti di lavoro o fare qualcosa di importante come sposarsi o iniziare un viaggio.
refranes españoles

"Santa Rita, Rita, lo que se da no se quita"

Letteralmente: Santa Rita, Rita, ciò che viene dato non viene tolto.

Questo detto è legato alla leggenda secondo cui una donna poco attraente chiese a questa santa italiano un fidanzato e lo trovò. Dopo un po' di tempo, il corteggiamento finì e la donna disse alla santa che ciò che aveva dato non le era stato tolto. L'idea centrale di questo detto è la promessa: chi lo usa si rifiuta di restituire un dono al suo proprietario originale. È il detto che è stato usato più spesso, non solo nell'infanzia, ma anche quando si reclamano i doni che sono stati fatti.

"A buenas horas, mangas verdes"

Letteralmente: A tempo debito, maniche verdi.

Questo detto indica che qualcosa che stavate aspettando è accaduto quando non era opportuno o non era affatto utile. Si usa per criticare la non puntualità. Significa che qualcosa che stavate aspettando è arrivato in ritardo. Le maniche verdi si riferiscono ai cuadrilleros de la santa hermandad, che erano sempre in ritardo per arrestare i malfattori quando veniva commesso un crimine.

"Dime con quién andas y te diré quién eres" (Dimmi chi sono i tuoi amici e ti dirò chi sei)

Significa che la compagnia e le amicizie di una persona possono dirci che tipo di persona è, quali sono i suoi gusti e i suoi hobby. In questo senso, il detto serve anche come monito sulla grande influenza che gli amici e la compagnia possono avere sul comportamento di una persona. Qualcuno può finire per imitare quello che fanno gli altri, senza pensare o avere un proprio criterio.

Questi detti e proverbi sono talmente conosciuti da tutti gli spagnoli che non è necessario ripeterli per intero, ma citando le prime parole del detto e lasciandolo in sospeso, l'interlocutore lo dà per scontato, come se avesse sentito l'intero proverbio. Per questo motivo riteniamo che sia importante conoscere alcuni dei proverbi e dei modi di dire spagnoli più comuni. Ne imparerete molti nei nostri corsi speciali di spagnolo.

Ci auguriamo che abbiate imparato molto da questi detti popolari spagnoli.

Attività di IHM 2022

Queste sono le attività che abbiamo programmato per quest'anno. Create nello specifico per imparare lo spagnolo in maniera divertente e attiva con studenti da tutto il mondo.

corso spagnolo stranieri Spagna

Certificato livello di spagnolo online

In questi giorni che stai passando a casa, non ti piacerebbe ottenere un documento che ti certifichi il tuo livello di spagnolo? Ci sono varie opzioni che possono essere adattate alle tue necessità di certificazione e differenti prezzi.

Vieni a conoscerci

Risorse in linea

Contatti

Unisciti al club e ottieni un libro GRATIS

logos
logos tics camaras

INSTITUTO HISPANICO DE MURCIA, SOCIEDAD LIMITADA è stata beneficiaria del Fondo europeo di sviluppo regionale, il cui obiettivo è migliorare l’utilizzo e la qualità delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e la loro accessibilità, e grazie al quale ha potuto implementare le seguenti misure: presenza online tramite la propria pagina web. Tale misura è stata attuata nel corso del 2020. A questo scopo, la società è stata supportata dal programma TIC Cámaras, della Camera di Commercio di Murcia.